Serataccia Milan a Tirana

La squadra di Ancelotti perde la sesta amichevole dell’anno (2-1), ma si consola per i 45′ del difensore. Allarme Inzaghi, costretto a uscire dopo uno scontro di gioco. Di Ronaldinho il gol rossonero

Ronaldinho in azione a Tirana. Afp

TIRANA, 14 ottobre 2008 – Il Milan perde la sesta amichevole della stagione (su 8 giocate), ma al di là della brutta figura Ancelotti qualche buona notizia può anche portarsela a casa. Innanzitutto è tornato Nesta: per lui 45 minuti nella ripresa, utili per riprendere confidenza con il campo. Ronaldinho ha giocato invece tutta la partita, con tanto di gol e traversa: un buon allenamento sulla strada del completo recupero. Ma c’è anche l’allarme Inzaghi, costretto a uscire dopo uno scontro con il portiere avversario. La speranza è che si tratti di una semplice contusione.

ALLENAMENTO – Il trofeo “Taci Oil Albania Reads”, promosso dall’Unicef per raccogliere fondi per un progetto culturale, è poco più che un semplice allenamento per i rossoneri. Ancelotti schiera Pippo Inzaghi davanti, con Seedorf e Ronaldinho alle sue spalle. Il lavoro sporco è affidato a Emerson e Ambrosini, supportati dall’uruguaiano Mathias Cardacio, classe ’87. Al centro della difesa, Maldini e Favalli, con Antonini e il baby Nicola Pasini (’91) sulle corsie laterali. Il primo tempo, giocato a ritmi abbastanza bassi, si chiude con i padroni di casa in vantaggio, grazie al gol di Xhafa. Di Ronaldinho, tra i più positivi della serata, l’unico sussulto rossonero: pallonetto e palla sulla traversa.

INZAGHI – Più che il risultato, a preoccupare Ancelotti è Inzaghi. L’attaccante ha lasciato il campo negli ultimi minuti del primo tempo, dopo aver cercato la deviazione vincente sull’uscita di Nallbani: il portiere l’ha travolto e Pippo è uscito visibilmente dolorante. Al suo posto è entrato Shevchenko. Il c.t. rossonero ha lanciato nella mischia anche Nesta, che si era fatto male il 13 luglio, al posto di Maldini. Il Milan ha giocato un miglior secondo tempo, sfiorando il gol in un paio di occasioni con Shevchenko. Ronaldinho è stato atterrato in area dopo un buono spunto, ma l’arbitro ha lasciato correre. Poco dopo, il raddoppio del Tirana con un gran destro da fuori di Sefa. Il forcing finale dei rossoneri, nei quali ha esordito anche Luca Meregalli (altro ’91), ha portato al gol di Ronaldinho, con un piatto destro su cross di Shevchenko.

 

Serataccia Milan a Tiranaultima modifica: 2008-10-15T19:01:16+00:00da arbi07
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento